Hotel Zilema – Hotel sul mare a Guardia Piemontese

Liquirizia Amarelli: l’oro nero di Calabria

 

A partire già dal 1500, a Rossano la famiglia Amarelli, commercializzava le radici dolci di una pianta che prenderà il nome di liquirizia.

Dal “concio” si ottennero liquirizie lucide e nere che, con grandi trasformazioni ed evoluzioni del processo produttivo, mantengono ancora oggi l’inconfondibile gusto che lo identifica come un prodotto unico della tradizione dolciaria italiana

Quando si arriva al Museo, dal tetto, salta agli occhi dei visitatori il fumaiolo con le iniziali del Barone Nicola Amarelli.

All’interno del “Museo Giorgio Amarelli”, unico al mondo per le sue caratteristiche,  sarà possibile scoprire i segreti della liquirizia, a partire dall’estrazione della radice fino alla lavorazione attraverso le trafile di bronzo, il tutto correlato da un dolce profumo che anima la visita del Museo.

Infatti, oltre all’esposizione “Open Air” dei pezzi industriali, la visita regalerà un’incredibile esperienza di gusto nel “Liquorice Shop” e nel “Museum Cafè”, assaporando il bastoncino di legno grezzo alle liquirizie pure o con menta e anice, le gommose all’arancia, alla violetta ed i confetti di liquirizia colorati e contenuti nelle inconfondibili scatoline di latta.

Nel Novembre 2001, il Museo della liquirizia “Giorgio Amarelli” ha ottenuto il prestigioso “Premio Guggenheim Impresa & Cultura”.

Confetti di liquirizia
 
 
 

Prenota il tuo soggiorno presso l‘Hotel Zilema per conoscere la Calabria e le sue meraviglie!

Contattaci per informazioni o per un preventivo per le tue vacanze!

Ti aspettiamo!

Telefono: 0982 94702

Email: info@hotelzilema.it

Apri chat
Ciao!
Come posso aiutarti?